Vicini alle imprese e alle famiglie, la Cna Picena si conferma nel 2021 prima associazione datoriale del territorio

La Cna di Ascoli Piceno si conferma la prima associazione datoriale del territorio. “Imprese, famiglie e professionisti – commenta il direttore territoriale, Francesco Balloni – ci hanno dato fiducia. Il sistema nazionale della Cna ci ha riconosciuto questo merito ma la nostra soddisfazione non sta certo solo nei premi e nei riconoscimenti, per quanto graditissimi e per i quali ringraziamo i vertici della Cna. Soddisfatti per le risposte che siamo riusciti a dare a chi è rivolto a noi per la normale dinamica delle imprese e oggi ancora di più per le nuove e gravi problematiche che ci attanagliano”. Monia Capriotti, responsabile del tesseramento della Cna Picena, precisa i dati. “Per quanto nelle nostre possibilità abbiamo cercato di dare risposte a tutte le innumerevoli esigenze delle imprese e delle persone. Quest’anno abbiamo superato quota 5mila per quanto riguarda le persone che fanno riferimento a noi. L’anno scorso erano poco più di 4.700”. Fra tutte le province del sistema Cna nazionale, la Cna Picena ha raggiunto l’ottavo posto come incremento di imprese seguite e il secondo posto a livello dei territori della regione Marche. Nella foto (da sinistra): Monia Capriotti, responsabile Tesseramento Cna, Arianna Trillini, presidente Cna territoriale, Francesco Balloni, direttore territoriale
ASSOCIATI