Trasporti, due incentivi per l’acquisto e sostituzione di veicoli

La CNA Picena informa che attraverso due specifici provvedimenti (DD. 155/2022 e DD 148/2022) sono stati aperti i termini per la presentazione delle richieste di incentivo per acquisto nuovi mezzi sia come sostituzione di mezzi esistenti che come acquisto di veicoli ad elevata sostenibilità ambientale. Per entrambe le misure è previsto un plafond di 50 milioni di euro.

Con il DM 559/2021 si è confermata anche per l’anno 2022 la possibilità di incentivi per imprese trasporto merci iscritte all’Albo e REN che effettuano investimenti per il rinnovo del parco veicolare. Per questa misura è possibile presentare domanda dalle ore 10 del 2 maggio alle ore 16 del 10 giugno 2022, con una seconda finestra temporale prevista dalle 10 del 3 ottobre alle 16 del 16 novembre 2022. Tali domande costituiscono la “prenotazione” dell’incentivo a cui dovrà fare seguito la rendicontazione delle spese ammesse.

Con il Decreto Direttoriale n. 148/2022, invece, il Ministero delle Infrastrutture e Mobilità Sostenibili ha disciplinato le modalità di funzionamento e le date per la presentazione delle domande per gli incentivi previsti dal DM 461/2021 per il rinnovo del parco veicoli attraverso l’acquisto di automezzi esclusivamente a trazione alternativa.
In questo caso gli investimenti ammissibili sono quelli a decorrere dal 22 gennaio 2022 per acquisto di veicoli a trazione alternativa.
Sono previsti 6 periodi per la presentazione delle domande fino al 2026 e la prima e unica finestra per il 2022 va dalle 10 del 1 luglio 2022 alle ore 16.00 del 16 agosto 2022.

Trattandosi di due misure particolarmente articolate, per maggiori informazioni e chiarimenti è possibile rivolgersi agli uffici CNA di Ascoli Piceno (viale Indipendenza, 42) e San Benedetto (via Nazario Sauro, 162).

 

Scarica la comunicazione CNA Fita

Scarica l’allegato 1

Scarica l’allegato 2

ASSOCIATI