Aiuti di Stato 2020, scadenza prorogata all’1 gennaio 2022 per la pubblicazione dei contributi

Dopo l’accoglimento della proroga prevista nel Dl. Riaperture, il termine per la pubblicazione degli aiuti di Stato ricevuti è stato prorogato all’1 gennaio 2022.

La legge per il mercato e la concorrenza aveva già introdotto nel 2017 l’obbligo per le imprese di rendere pubbliche le informazioni relative a sovvenzioni, contributi, incarichi retribuiti e in generale dei vantaggi economici di qualunque natura ricevuti dalle pubbliche amministrazioni.

Sono soggetti all’obbligo aiuti e contributi quali sovvenzioni, sussidi, contributi in conto capitale, in conto esercizio e in conto interessi, garanzie pubbliche su finanziamenti ricevuti, utilizzo di beni pubblici a condizioni di vantaggio.

In quest’ottica, devono essere soggetti a pubblicazione tutti gli aiuti di Stato, solo se di importo complessivo superiore a 10.000 euro. Quindi, anche se i singoli aiuti sono di importo inferiore ma complessivamente le erogazioni ricevute superano i 10.000 euro, sono tutti soggetti all’obbligo di pubblicazione. L’importo è su base annua e deve essere conteggiato secondo il criterio di cassa (erogati/incassati). Non sono soggetti all’obbligo di pubblicazione i vantaggi fiscali che spettano alla generalità delle imprese, così come i contributi a fondo perduto Covid erogati da Inps ed Agenzia dell’Entrate e percepiti dalle imprese a fronte dell’emergenza sanitaria non rientrano nell’ambito degli obblighi informativi.

Terminato il periodo di proroga resta dunque l’obbligo della pubblicazione, senza però l’applicazione delle sanzioni previste dal comma 125-ter, consistenti nella revoca dell’aiuto e nell’applicazione della sanzione dell’1% con un minimo di 2.000 euro.

La CNA Picena mette gratuitamente a disposizione degli associati una pagina del proprio sito internet per assolvere all’obbligo di pubblicazione. Gli interessati possono rivolgersi agli uffici di Ascoli e San Benedetto per compilare il modulo dedicato e provvedere alla pubblicazione.

La pagina, in continuo aggiornamento, è disponibile a questo link.

ASSOCIATI