LISA – Lavoro, Inclusione, Sviluppo, Autonomia: approccio integrato tra Croce Rossa Italiana, CNA e Generazione Vincente Spa

Un progetto della Croce Rossa Italiana, sviluppato con il finanziamento e il patrocinio del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, per favorire l’inclusione lavorativa delle persone in condizione di svantaggio e vulnerabilità e, al contempo, accrescere la consapevolezza della comunità sull’importanza di coniugare produttività e inclusione sociale.

Un evento interamente dedicato al matching e all’attivazione di nuove dinamiche occupazionali, con la CNA di Ascoli Piceno in prima linea al fianco di Croce Rossa Italiana e Generazione Vincente S.p.A. per garantire nuove e stimolanti opportunità lavorative ai soggetti fragili in cerca di occupazione.

Sono queste le premesse dell’evento gratuito in programma nel pomeriggio giovedì 23 giugno, dalle 16:30 alle 19, nella sede di Quitto Bags (via Mutilati e Invalidi del Lavoro, 108), promosso nell’ambito del progetto Lisa, l’iniziativa sostenuta dalla Croce Rossa Italiana in collaborazione con partner di spicco del mondo dell’imprenditoria e dell’associazionismo con l’obiettivo di favorire l’inclusione lavorativa delle persone in condizioni di svantaggio e vulnerabilità.

Un’importante occasione di confronto tra aziende, associazioni di categoria e futuri addetti ai lavori, con una serie di opportunità lavorative di rilievo messe a disposizione di tutti coloro che, con fiducia e ambizione, si apprestano a rimettersi in gioco in un mondo del lavoro estremamente dinamico.

«Mettere insieme domanda e offerta rappresenta da sempre uno dei capisaldi della nostra associazione – spiega Arianna Trillini, presidente della CNA Picena -. Siamo lieti di contribuire attivamente alla realizzazione di un’iniziativa dai significativi risvolti occupazionali e sociali, accompagnando tutti i soggetti interessati verso un percorso professionale ricco di soddisfazioni».

Arianna Trillini

Una nuova e stimolante sfida per l’associazione territoriale di Ascoli Piceno, da sempre vicina alle esigenze di chi è alla ricerca di nuove opportunità imprenditoriali e professionali, con programmi e iniziative da portare avanti sul territorio in collaborazione con la Croce Rossa Italiana, che fin dalla sua fondazione fa dell’assistenza alle persone più fragili una vera e propria missione di vita.

«Il progetto LISA coglie questo problema, lo comprende e prova a dare una risposta intelligente e fattiva, promuovendo lo sviluppo della persona, sostenendo le proprie abilità e accrescendone il potenziale in un’ottica di contrasto all’esclusione sociale – dice la presidente della Croce Rossa di Ascoli Piceno Cristiana Biancucci -. Da sempre al fianco dei più vulnerabili, crediamo che sostenere il diritto al lavoro delle persone svantaggiate – oggi più che mai escluse dal mercato del lavoro e dalla società – sia un impegno e un obiettivo da portare avanti nel tempo. L’approccio olistico del progetto prevede il coinvolgimento di numerosi attori: i beneficiari dell’intervento, le persone a supporto della loro inclusione (i volontari della Croce Rossa Italiana) e la comunità in generale».

«Da oltre 25 anni Generazione Vincente contribuisce a sviluppare un mercato del lavoro equo, efficiente e inclusivo, puntando sull’inserimento occupazionale anche di categorie fragili e quest’occasione ne è un tassello – spiega Sonia Palmeri, Hr e Disability Manager del Gruppo Generazione Vincente – Siamo particolarmente felici di aver avviato un network collaborativo con CNA Picena e Croce Rossa Italiana per dar vita a nuovi percorsi lavorativi e superare insieme limiti e luoghi comuni».

Promosso nella cornice della sede di Quitto Bags, a stretto contatto con un’importante realtà imprenditoriale del Piceno, l’evento contribuirà ad avvicinare e sensibilizzare i disoccupati e le altre categorie vulnerabili – debitamente muniti di curriculum vitae – al mondo del lavoro, con attività di registrazione, accoglienza, orientamento, proposte di formazione e incontro domanda e offerta.

La sinergia tra CNA Picena, Generazione Vincente S.p.A. e Croce Rossa Italiana consentirà inoltre di attivare percorsi integrati di inserimento volti a orientare i destinatari a 360 gradi dal riconoscimento del bisogno alla formazione, fino ad arrivare all’ingresso nel mondo del lavoro e al mantenimento dell’occupazione lavorativa, facendo ricorso alle risorse digitali offerte dalla piattaforma e-recruiting della CRI italiana lisa.cri.it

In questo modo sarà possibile dar vita a un network territoriale finalizzato allo sviluppo di iniziative che favoriscano l’inserimento delle fasce più fragili anche attraverso processi di cittadinanza attiva.

ASSOCIATI