Premio Cambiamenti, al via l’ottava edizione

-->

Si rinnova anche quest’anno il consueto appuntamento con il Premio Cambiamenti, il contest promosso da CNA e dedicato al pensiero innovativo e alle nuove imprese.

Sulla scia del grande successo ottenuto negli ultimi anni, anche questa settima edizione vedrà protagoniste le aziende nate negli ultimi 4 anni, che con coraggio e passione hanno una ventata d’aria fresca nel tessuto imprenditoriale nazionale.

Da 8 anni a questa parte, il Premio Cambiamenti rappresenta un punto di riferimento nel panorama delle nuove imprese italiane, con ben 6.394 candidature totali registrate di cui ben 1.132 solo nell’ultima edizione.

Da quest’anno, inoltre, il Premio si apre anche alle idee d’impresa che non concorrono però al premio finale, ma che alimenteranno un percorso parallelo al Premio stesso che potrebbe consentir loro di strutturare un progetto d’impresa.

Le candidature devono essere presentate entro il 15 settembre sul sito www.premiocambiamenti.it, dove è possibile consultare il regolamento completo e compilare l’apposito form di iscrizione.

Un’imperdibile opportunità per tutte le micro e piccole imprese del Piceno costituite a partire dall’1 gennaio 2020 e che abbiano contribuito attivamente allo sviluppo del territorio, all’attivazione di nuove dinamiche occupazionali e al miglioramento della qualità della vita della propria comunità.

«Il Premio Cambiamenti è la dimostrazione della grande attenzione riservata da CNA alla creazione d’impresa, un tema cruciale per il destino del Piceno e del nostro Paese – dichiara Francesco Balloni, direttore della CNA di Ascoli Piceno – In questi 8 anni, attraverso il Premio, l’associazione è riuscita a stimolare progetti innovativi, in linea con le nuove tendenze imprenditoriali e in grado di raccontare al meglio il coraggio e i valori dei nostri giovani imprenditori».

«La nostra associazione territoriale crede fermamente nel Premio Cambiamenti, che nelle ultime edizioni ha visto diverse imprese del Piceno farsi strada fino alla finale nazionale grazie al valore dei progetti imprenditoriali espressi dal territorio – afferma Monica Fagnani, responsabile Giovani imprenditori CNA Ascoli Piceno e referente del progetto per l’associazione territoriale – Anno dopo anno otteniamo risposte sempre più incoraggianti in termini di adesioni e siamo convinti che anche questa settima edizione possa riservare grandi opportunità di crescita e promozione alle nuove imprese della nostra provincia».

Oltre a rappresentare un prezioso momento di confronto e promozione, il Premio mette in palio risorse, servizi, strumenti e opportunità per sostenere la crescita delle tre migliori imprese partecipanti. In particolare, l’azienda vincitrice del contest potrà contare su un contributo di 20.000 euro in denaro o come sostegno al primo investimento nell’ambito di un crowdfunding, oltre a ulteriori premi in voucher e servizi.

Al secondo e al terzo classificato, invece, verrà riconosciuto un premio di 5.000 euro in denaro o come crowdfunding, nella speranza che le aziende del Piceno possano proseguire la tradizione inaugurata da ToBe Srl, l’azienda ascolana sempre più leader nel mercato nello sviluppo di prodotti e soluzioni Li-Fi che ha conquistato il terzo posto dell’edizione 2019.

Potrebbe interessarti anche

>
ASSOCIATI