Premio Cambiamenti, cinque aziende del Piceno alla finale interregionale Marche-Umbria

-->

Si rinnova anche quest’anno l’appuntamento con il Premio Cambiamenti, il contest promosso da CNA e dedicato al pensiero innovativo e alle nuove imprese.

Sulla scia del successo ottenuto nella scorsa edizione dalla Cooperativa Argo di Grottammare, protagonista nella fase nazionale del contest, per l’occasione saranno 5 le aziende del Piceno che nella mattinata di sabato 25 novembre prenderanno parte alla finale interregionale Marche-Umbria, confrontandosi con altre 33 realtà imprenditoriali selezionate dalla commissione per aver, negli ultimi 4 anni, portato con coraggio e passione una ventata d’aria fresca nel tessuto imprenditoriale locale.

A partire dalle 10, nella suggestiva cornice del Cine Teatro Cecchetti di Civitanova, gli imprenditori avranno l’opportunità di presentare caratteristiche e obiettivi del proprio progetto di fronte a colleghi e potenziali partner commerciali, offrendo una panoramica privilegiata sulle prospettive della piccola impresa marchigiana.

In particolare, a rappresentare il Piceno saranno 5 giovani imprenditori che, dopo aver impressionato positivamente i membri della commissione, sono pronti a giocarsi le proprie carte per accedere alla finalissima nazionale, in programma a Roma il prossimo 15 dicembre.

A cominciare da Federica Palatroni, che dal 2020 a oggi è riuscita a ritagliarsi ad Ascoli un ruolo di spicco nel settore della gioielleria, dell’arte e degli articoli da regalo con il progetto “Arte & Oro”. Spazio poi a E-mod, la start up attiva nel settore della transizione ecologica e fondata da Ivano Aloisi con l’obiettivo di stimolare e sostenere i processi di produzione di energie rinnovabili per l’autoconsumo e l’immissione in rete, e a Ilaria Cichetti – Montessori Home Reorganizer, il progetto ideato dall’omonima consulente Montessori per aiutare mamme e papà a crescere figli autonomi e felici, dalla gravidanza ai primi 1.000 giorni.

Ivano Corradetti, founder e Ceo di CambiaVerso, illustrerà i valori fondanti di un metodo che punta sull’innovation advisory per sviluppare il futuro delle aziende e migliorare le loro performance implementando nuove tecnologie o accedendo a nuovi mercati, mentre Pieter Hellqvist, socio fondatore di Bwell, presenterà un servizio di financial wellbeing dedicato ai dipendenti e alle richiesta di anticipo del proprio stipendio tramite app.

Selene Re e Monica Fagnani alla finale regionale del Premio Cambiamenti 2019

«Siamo felici di portare anche quest’anno delle idee nuove e potenzialmente vincenti in un contest che fa dell’innovazione il proprio punto di forza – dichiarano Selene Re e Monica Fagnani, rispettivamente presidente CNA Giovani imprenditori Marche e responsabile CNA Giovani imprenditori Ascoli Piceno – Siamo certe che una vetrina prestigiosa come quella della finale interregionale saprà valorizzare al meglio i progetti sviluppati dai nostri associati, ponendo l’accento sullo straordinario potenziale imprenditoriale che il Piceno e le Marche sono in grado di esprimere anche in ottica futura».

Potrebbe interessarti anche

>
ASSOCIATI