Ferrara, nasce la prima Scuola dell’autotrasporto

 “Il nostro obiettivo è rispondere in modo concreto e innovativo a un problema molto sentito dalle aziende di autotrasporto, che sono in sofferenza per la difficoltà di trovare personale. Allo stesso tempo, offriamo una reale opportunità a chi cerca lavoro e vuole inserirsi nel settore acquisendo la patente professionale a condizioni molto agevolate”.

Lorenzo Folli, responsabile dell’area Sindacale e Sociale di CNA, spiega così la nascita della Scuola dell’autotrasporto, un progetto ideato da CNA Fita Ferrara e realizzato in collaborazione con Ecipar Ferrara.

Il progetto è stato illustrato alla stampa in occasione della partenza del primo corso con dieci studenti.

La Scuola dell’autotrasporto ricerca e seleziona giovani da avviare alla professione di conducente di veicoli trasporto merci. Gli aspiranti autisti conseguono le patenti di guida di categoria C, Ce e Cqc per il trasporto di merci contestualmente con un percorso di formazione specifica e seguita da un’esperienza lavorativa con contratto a tempo indeterminato all’interno di un’azienda di autotrasporto che ha aderito al progetto.

Normalmente il conseguimento di una patente professionale richiede un investimento di circa 4mila euro. Con la Scuola dell’autotrasporto all’aspirante autista viene richiesto il versamento di soli 800 euro. L’azienda di autotrasporto aderente, invece, versa 1500 euro per ciascuno degli aspiranti autisti che intende assumere una volta conseguita la patente e concluso il corso.

“Nel nostro settore c’è una forte carenza di autisti: a livello nazionale ne mancano circa 30mila  – ha spiegato Fausto Bianconi, presidente regionale e provinciale di Fita CNA – Per questo, dalle richieste delle imprese, è nata la Scuola dell’autotrasporto. Siamo tra i primi in Italia a varare un corso del genere, e ci sono tutti i presupposti perché il progetto abbia successo e vada avanti”.

Al momento sono sei le imprese che hanno aderito al progetto: Gtb; C.t.i. Consorzio Trasporti Italfrigo; S.t.a.f. Srl; F.lli Benazzi Srl; Floriano Benazzi; Bonapesca Trasporti Srl.

Tre sono le autoscuole coinvolte nel progetto: Autoscuola Cavour di Ferrara, Autoscuola 2000 di Mesola, Autoscuola Aurora di Cento.

“Abbiamo costruito il progetto di formazione – spiega Giulia Pellecchia, responsabile operativa di Ecipar – basandoci sulle esigenze espresse dalle aziende dell’autotrasporto. Oltre al conseguimento della patente, gli studenti riceveranno una formazione complementare (tachigrafo, sicurezza, logistica, gestione del carico) finalizzato a un rapido inserimento nell’impresa che li ha scelti”.

Ha chiuso la presentazione del progetto il presidente di Ecipar Ferrara, Marino Mingozzi: “oggi trova compimento un progetto innovativo che testimonia la capacità di Ecipar di rispondere con concretezza alle esigenze delle imprese. Con la Scuola dell’autotrasporto abbiamo creato un circolo virtuoso tra imprese, aspiranti autisti, enti di formazione. Sono certo che il progetto avrà successo e andrà avanti”.

Leggi qui le altre notizie dai territori

Questo articolo Ferrara, nasce la prima Scuola dell’autotrasporto è stato pubblicato su CNA.

Read More

ASSOCIATI