CNA Storie fa tappa ad Appignano: Alba Alessandrini (“Conca d’oro”) e la sua esperienza di imprenditrice nel progetto CNA Nazionale

-->

L’azienda agricola Conca d’Oro apre le porte a CNA Storie. Lo scorso martedì 4 giugno, la giornalista Paola Toscani ha fatto tappa ad Appignano del Tronto per conoscere più da vicino la realtà imprenditoriale dell’attività gestita dalla famiglia Alessandrini.

Ad accogliere il progetto promosso da CNA per raccontare storie di “straordinaria normalità” è stata Alba Alessandrini, che insieme ai fratelli Marco e Sara ha ripercorso le tappe principali del percorso di Conca d’Oro, condividendo la passione e i sacrifici alla base dei successi ottenuti a partire dal 1985.

Grazie all’intuizione del padre Alessandro, dalle prime coltivazioni l’azienda si è poi specializzata nel campo dell’olivicoltura, incrementando la produzione di olio extra vergine di oliva biologico a partire da oltre 13.000 piante.

Grande attenzione riservata nel corso dell’intervista al profondo legame con la CNA di Ascoli Piceno e la responsabile CNA Agroalimentare Caterina Mancini, costantemente al fianco dell’azienda per accompagnarla nel suo percorso di crescita. Nel corso della visita al frantoio, tra le spiegazioni delle diverse fasi di lavorazione, Alba si è soffermata anche sulle inevitabili difficoltà legate ai cambiamenti climatici e all’impegno nel fare impresa al femminile.

«La grande attenzione riservata dall’associazione, anche a livello nazionale, alla splendida realtà di Conca d’Oro è la conferma della bontà del progetto imprenditoriale coltivato con cura dalla famiglia Alessandrini – dichiara Caterina Mancini, responsabile CNA Agroalimentare Ascoli Piceno – Siamo certi che la passione, la qualità e i valori trasmessi da ogni prodotto rappresentino un ottimo biglietto da visita per le eccellenze agroalimentari del Piceno».

La videointervista completa verrà pubblicata nelle prossime settimane sul sito cna.it

Potrebbe interessarti anche

>
ASSOCIATI