Siglato l’accordo tra CNA e il Gruppo BCC Iccrea: «Ulteriori opportunità di collaborazione e investimento per il Piceno»

-->

Il Gruppo BCC Iccrea e la CNA hanno sottoscritto un accordo quadro che prevede l’avvio di un percorso di collaborazione finalizzato a supportare le oltre 620.000 imprese associate a CNA in tutta Italia nell’accesso al credito e ai servizi promossi dal Gruppo bancario e dalle 115 Banche di Credito Cooperativo aderenti.

In particolare, per facilitare l’accesso al credito alle imprese, CNA e Gruppo BCC Iccrea hanno condiviso l’opportunità di favorire una maggiore interazione tra le rispettive reti territoriali, ovvero tra le BCC e le articolazioni territoriali della CNA, prevedendo anche il coinvolgimento dei confidi di riferimento.

In questo senso, attraverso l’attivazione di un tavolo di confronto e la valorizzazione delle peculiarità di ogni territorio, fino al 31 dicembre 2025 l’accordo contribuirà a rafforzare ulteriormente il rapporto di collaborazione tra la CNA di Ascoli Piceno e le BCC attive in provincia, accompagnando al meglio le imprese nella messa in atto dei progetti di investimento legati al Pnrr e ai piani regionali attivati grazie ai fondi strutturali europei.

«L’accordo siglato a livello nazionale rappresenta un’importante opportunità per gli associati CNA e i clienti delle BCC, due realtà fortemente radicate sul territorio piceno – affermano Arianna Trillini e Francesco Balloni, presidente e direttore della CNA di Ascoli Piceno – Siamo entusiasti di poter intraprendere un percorso sinergico con il maggiore gruppo bancario cooperativo italiano, finalizzato a sostenere processi di innovazione, digitalizzazione e transizione sostenibile delle imprese e, al tempo stesso, a finanziare nuove iniziative imprenditoriali».

Potrebbe interessarti anche

>
ASSOCIATI